ISTRUZIONI PER IL VOTO( 20 E 21 APRILE 2016 )

https://sites.google.com/a/listaautonomamente.it/autonomamente/elezioni-14-15-novembre-2012/Elezioni-politiche-2013.jpg
PER COSA SI VOTA


Si vota per i seguenti Consigli di Dipartimento

oggetto di elezioni suppletive:


- Dipartimento Universitario Clinico di Scienze Mediche, Chirurgiche e

 della Salute



- Dipartimento di Ingegneria e Architettura



- Dipartimento di Studi Umanistici



QUANDO SI VOTA

-        sede di Trieste


mercoledì 20 aprile 2016: 9.00 - 19.00;

giovedì     21 aprile 2016: 9.00 - 14.00;

 

-        sede di Gorizia

mercoledì 20 aprile 2016: 9.00 - 18.00

giovedì 21 aprile 2016: 9.00 - 14.00;


 

-        sede di Portogruaro


mercoledì    21 aprile 2016: 9.00 - 17.00.


DOVE SI VOTA

 

 COME SI VOTA

1. Le schede riportano, elencate secondo l'ordine di presentazione, la denominazione o la sigla delle liste.

2. Il voto dell'elettore deve essere espresso in modo non equivoco con l'indicazione di un segno nello spazio contenente detta denominazione da apporre con la matita ricevuta dal Presidente del seggio.

3. L'elettore esprime i voti di preferenza indicando nell'apposito spazio della scheda il nome e il cognome, oppure solo il cognome fatta eccezione per i casi di omonimia nella stessa elezione, o il numero d'ordine nella lista del candidato.

4. Il voto può essere espresso solo a favore di candidati inseriti nella lista prescelta.

5. L'elettore può esprimere preferenze in numero non superiore ad un terzo degli eligendi.



COLORI SCHEDE ELETTORALI E NUMERO MASSIMO DI PREFERENZE CHE L'ELETTORE PUÒ ESPRIMERE


COLORE SCHEDA

Ai sensi dell’art. 20, comma 3 del regolamento:

NUMERO MASSIMO DI PREFERENZE CHE L'ELETTORE PUÒ ESPRIMERE




DIPARTIMENTO 


Universitario Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute

GIALLO 

PAGLIERINO

5



Ingegneria e Architettura

AVORIO

5



Studi Umanistici

BIANCO

5

 

 

 

MODALITÀ DELLE OPERAZIONI DI VOTO

  • consegna da parte dell'elettore di un valido documento di riconoscimento, munito di fotografia, al Presidente o ad uno dei componenti del seggio ai fini dell'accertamento dell'identità personale;


  • accertamento dell'avvenuta iscrizione dell'elettore nell'elenco degli aventi diritto al voto, vidimato con il sigillo dell'Università;apposizione da parte dell’elettore della propria firma nell’elenco dei votanti, a fianco del proprio nominativo;


  • consegna all'elettore da parte del Presidente delle schede elettorali previamente predisposte, per l'elezione delle singole rappresentanze;


  • ritiro dell'elettore nell'apposita cabina e indicazione da parte dello stesso della lista prescelta e delle preferenze;


  • successiva chiusura delle schede, consegna delle medesime al Presidente, che le introduce ciascuna nell'apposita corrispondente urna sigillata;


  • restituzione all'elettore del documento di riconoscimento.


PER CONOSCERE I NOSTRI CANDIDATI FARE CLIC QUI